I 10 social più usati nel 2016

Grazie a oltre un miliardo di utenti registrati, Facebook rimane al primo posto. Dietro c'è Twitter, il più amato dalle istituzioni. Prende quota Instagram con i suoi filtri, mentre LinkedIn è sempre un ottimo strumento di lavoro

Qual è stato il social network più utilizzato nel mondo durante il 2016? Facebook, e fin qui non è certo una notizia. Sorprende invece l'ascesa di Instagram, che insidia Tumblr, non così intuitivo per tutti. Mentre è stabile sul podio LinkedIn, il raccoglitore online di curricula. Ma scopriamo la top ten completa.

Flickr in discesa, VK cosa?

10) Vine - Specializzato nella pubblicazione di video, condivisibili sulla maggior parte dei social, lo usano 40 milioni di utenti.

9) Flickr - Al mese attira 65 milioni di visitatori, ma qualche anno fa erano il doppio. Nato come vetrina fotografica, oggi è nettamente superato dai vari Facebook e Instagram.

8) VK - Va fortissimo nell'Europa dell'Est (80 milioni di visitatori mensili in Russia e Ucraina), in Italia invece non sanno nemmeno cosa sia. In pratica è una sorta di Facebook: "VK" sta per "VKontakte", che significa "in contatto".

7) Instagram - Il più utilizzato dai vip. Oltre 100 milioni di utenti registrati, che postano immagini e selfie a manetta, modificandoli con le nuove opzioni di fotoritocco. Pensate che in America c'è chi chiama il proprio figlio con il nome dei filtri...

6) Tumblr - Crea blog e contenuti multimediali. Con circa 110 milioni di utenti, resta una delle piattaforme più frequentate, ma non ha ancora quell'appeal puramente social tale da scomodare colossi come Facebook o Twitter.

Google Plus si fa largo, Pinterest di nicchia ma non troppo

5) Google Plus - E' la parte 2.0 di Google che, oltre a essere il motore di ricerca più consultato del web, vuole farsi spazio anche nel mondo dei social. Lo usano al mese 120 milioni di registrati, in Italia sono quasi 4 milioni.

4) Pinterest - Cataloga immagini e video, di qualunque genere o argomento. Un social di nicchia, che poi tanto di nicchia non è: i visitatori sono oltre 250 milioni.

3) LinkedIn - L'iscrizione è gratuita, idem l'utilizzo, a meno che non si voglia usufruire delle opzioni supplementari, che sono a pagamento. Ideale per chi fa ricerca e selezione del personale, ben 255 milioni, di cui 7 milioni in Italia, lo considerano un ottimo strumento per candidarsi presso aziende o datori di lavoro.

2) Twitter - Con i suoi 140 caratteri (anche se sembra che presto i messaggi diventeranno più lunghi), è il social più usato dalle istituzioni. Gli iscritti sono circa 330 milioni al mese, in Italia 8 milioni.

1) Facebook - Oltre un miliardo di visitatori mensili, 28 milioni in Italia. E' il padre dei social. E difficilmente verrà deposto dai suoi figli. O comunque non certo nel 2017.