Instagram insidia Snapchat: sul social arriva "Stories"

Le foto dureranno 24 ore, per poi sparire. Una chiara sfida all'app avversaria

Ci sono pochi dubbi sul fatto che Snapchat, l'applicazione del "fantasmino" stia macinando sempre più consensi, soprattutto tra i più giovani, con il suo approccio del tutto nuovo alle chat e alle immagini.

L'idea delle foto "temporanee", che dopo poche ore vengono cancellate in automatico, ha avuto un successo travolgente, tanto che ora anche facebook sta sperimentando nella direzione di post usa e getta. Segno che a Mark Zuckerbeg i rivali di Snapchat piacciono parecchio, ma pure del fatto che loro - almeno per ora - non hanno intenzione di farsi comprare.

Zuck ha già provato a portarsi a casa Snapchat. E siccome non ha avuto successo sta replicando la tecnologia sui suoi social, Instagram compreso. Si chiama Stories l'ultima innovazione introdotta dall'applicazione pensata appositamente per condividere le proprie fotografie.

L'aggiornamento in arrivo permetterà a tutti di creare e visualizzare le Stories, "il modo migliore per condividere i momenti salienti della tua vita", secondo il fondatore Kevin Systrom. E di fatto un sistema identico a quello già disponibile da tempo agli utenti di Snapchat.

Sequenze di video, brevi come da sempre su Instagram, e foto da creare, montare e ritoccare a proprio piacimento saranno il fulcro del nuovo "update". Dopo 24 ore le creazioni degli utenti spariranno in automatico, ma potranno pure essere salvate sui dispositivi mobili di chi usa l'app.