iPhone 5 difettosi, Apple accetta di sostituirli gratuitamente

Alcuni apparecchi venduti presentano problemi alla batteria. Previsti rimborsi per chi li ha già riparati a proprie spese

Se il vostro iPhone 5 non funziona e state contando i minuti che mancano all'uscita dell'iPhone 6, aspettate un momento: il vostro problema potrebbe essere dovuto a un difetto di fabbricazione.

Un numero limitato di apparecchi, venduti tra settembre 2012 e gennaio 2013, presenterebbero infatti un difetto non da poco: pochi mesi dopo l'acquisto gli iPhone inizierebbero a scaricarsi molto velocemente. Troppo, al punto che Apple ha predisposto un apposito link a cui verificare, tramite il numero di serie dell'apparecchio, se il proprio telefono rientra tra quelli interessati dal problema.

Se qualcuno dovesse aver già sostituito la batteria, l'azienda di Cupertino ha fatto sapere che sarà disponibile a un rimborso. In Italia sarà possibile sostituire gli iPhone difettosi dal 29 agosto, mentre negli Usa e in Cina l'operazione è già in corso.

Commenti
Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 25/08/2014 - 12:29

Che notiziona! Per fortuna che c'è il Giornale...