L'Fbi: "Anche senza Apple possiamo sbloccare l'iPhone"

Il Bureau sfida Cupertino. Un nuovo sistema permetterebbe di accedere ai telefoni

Anche se la Apple continuasse a dire di no, il Federal bureau potrebbe non avere bisogno di loro per "entrare" in un iPhone. Lo dice un documento presentato dal Fbi alla magistratura americana, mentre è in corso un dibattito per decidere se la polizia possa costringere la azienda di Cupertino a consentire l'accesso ai suoi telefoni.

Una novità importante, che ha convinto il tribunale a rinviare l'udienza al prossimo 5 aprile. L'esame da parte di una terza parte avrebbe confermato che "c'è un modo per sbloccare" il cellulare a cui l'Fbi vorrebbe accedere, quello di Syed Rizwan Farook, il killer di San Bernardino.

Il tribunale dovrà ora far valutare "se il metodo è valido e può funzionare senza compromettere i dati sull'iPhone. Se il metodo è valido questo renderà inutile l'assistenza di Apple". Intanto la società rimane ferma sullea sua posizione, convinta a non cedere.

Commenti

alfa2000

Mar, 22/03/2016 - 09:34

vorrei sapere se questo tizio avesse messo in pericolo oppure causato qualcosa di molto brutto ad un altro dirigente dell'apple, credo che adesso sarebbero a stracciarsi le vesti, stupidi

cecco61

Mar, 22/03/2016 - 10:47

Diciamola tutta: altamente improbabile, se non impossibile, affermare che l'FBI non riuscisse a sbloccare un cellulare. La vertenza in corso serve solo per poter creare un precedente, di importanza vitale nel loro sistema di "common law", e aprire le porte ad un controllo a distanza di qualsiasi cellulare anche solo per presunti reati di minore importanza.

bettym

Mar, 22/03/2016 - 12:24

Giustissimo, FBI deve poter sbloccare un cellulare senza tanti permessi da parte della casa costruttrice; quindi il pensiero della Apple è del tutto ininfluente...credo che FBI abbia tecnici in grado di sbloccare un qualsiasi telefono!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 22/03/2016 - 12:51

Altro buon motivo per non acquistare un prodotto Apple

agosvac

Mar, 22/03/2016 - 13:25

Se ci sono hacker che possono violare i sistemi della difesa americana, vuoi che non ce ne siano che riescano a violare la passworld di un qualsivoglia smartphone????? Probabilmente si è data tanta pubblicità alla questione per ridimensionare il potere della Apple. La si è costretta a dire no per potere poi dire "tanto non ne avevamo bisogno di voi".

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 22/03/2016 - 14:02

GLI APPLE SONO I TERMINALI + SPINI DEL PIANETA, QUESTO TETRINO SERVE ALLE MASSE PER FAR CREDERE CHE SONO SICURI IN MODO CHE LI COMPRIATE, ESSENDO UNA SOCIETA' AMERICANA FACILITA IL LORO COMPITO. VECCHIO TRUCCO DI CONDIZIONAMENTO INDIRETTO DELLE MASSE. IPHONE CONTINUA A REGISTRARE LA VOSTRA POSIZIONE PER SVARIATI GIORNI ANCHE QUANDO SI SPEGNE PER BATTERIA SCARICA. INFORMATEVI IN GIRO

Ritratto di Catone_il_Censore

Catone_il_Censore

Mar, 22/03/2016 - 14:10

@ cecco61 la realtà è una sola caro mio: alla luce dei recentissimi attentati in Belgio, o ci mettiamo in testa di rininciare a una ricca fetta della nostra libertà individuale in nome della sicurezza, o ci teniamo il nostro "falso" diritto alla privacy, e con esso il rischio attentati e quant'altro... Ps: scrivo "falso" perché ipocritamente teniamo alla nostra privacy, dato che stiamo tutto il giorno a pubblicare gli affari nostri sui social network, accettiamo di continuo cookies sul web che finiscono in mano dei motori di ricerca e diamo continuamente accesso ai nostri contenuti privati ogni volta che scarichiamo e installiamo una app sul nostro smartphone! SVEGLIA!!!

mar75

Mar, 22/03/2016 - 15:04

Probabilmente il problema non è sbloccare il telefonino ma farlo in maniera legale, senza violare le leggi di una industria privata. Se anche riuscissero a sbloccarlo, cosa fattibile, poi la Apple potrebbe chiedere il processo all'intera FBI con risarcimento miliardario per aver violato un loro sistema protetto dalle leggi. Non è una semplice questione di riuscire a sbloccare o meno.

giovanni235

Mar, 22/03/2016 - 16:50

Mi sembrava strano che l'FBI non disponesse di tecnici capaci di sboccare un iFhone!!!E così tutti quelli che si sono opposti ci fanno una bella figura di m....

Ritratto di gammasan

gammasan

Mar, 22/03/2016 - 17:15

Io penso che Apple abbia fornito il sistema di sblocco, ma, per salvare le apparenze e la sua reputazione, abbia continuato a dire di non prestarsi al gioco. Così sono tutti contenti: l'FBI perché può accedere ai dati e Apple perché "non" ha ceduto alle insistenze...

fr4nk18

Mar, 22/03/2016 - 17:18

Leggo commenti di una stupidita' infinita La scusa del terrorismo serve per levare la privacy a tutti noi ... non tanto per chi ha cose da nascondere tanto per rendere note al potere le nostre idee opinioni e poterle fermare Voi volete rinunciare alla vostra liberta' per quattro sxxxxxi che potrebbero venir debellati in 5 minuti se lor signori volessero.Il problema e' che non vogliono perche' preferiscono tramite la di loro paura renderci impauriti e schiavi con in piu' la nostra richiesta di diventarlo Quindi invece di camminare con la testa nel culo cercate di ragionare Riguardo poi a Dragon_Lord ... fai veramente scompisciare dalle risate ... mai guardato quel che fa un android per esempio con un qualunque programma di snoop della rete ? Lascia perder questi discorsi ogni smartphone e' una spia sta a noi non farci spiare mai sentito parlare di voip criptato ?

Ritratto di paolo le mans

paolo le mans

Mar, 22/03/2016 - 17:21

I Phone, il più amato dai terroristi

mariolino50

Mar, 22/03/2016 - 18:24

fr4nk18 Hai perfettamente ragione, loro il potere, vogliono spiarci ancora di più, e molti fessi contribuiscono da soli con facebook e altro. La NSA controlla tutte le comunicazioni del mondo, altro che un telefonino, molti sarebbero disposti a farsi mettere il chip di controllo come ai cani, in quanto a criptazione non sarei tanto sicuro contro di loro e i megacomputer che hanno.

Linucs

Mar, 22/03/2016 - 19:29

Passo di qui solo per salutare tutti i poveracci col "senso dello stato".

rossini

Mer, 23/03/2016 - 08:02

L'FBI, come tutte le polizie del mondo, bleffa. Se fosse vero che sono capaci di forzare la memoria dell'iPhone, non avrebbero fatto tanto casino arrivando a minacciare i vertici della Apple. In ogni caso la Apple va elogiata perché la sua è una battaglia di libertà a garanzia della libertà di tutti.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 23/03/2016 - 10:53

Per gli americani la privacy viene prima di tutto, non come da noi dove ti fanno firmare cinquantamila fogli per la sua tutela, dove per ritirare un'analisi del sangue di tua moglie ci vuole la delega notarile e poi sei spiato anche sul WC, qualcuno dice che non nulla da nascondere, io non ho nulla da nascondere, ma sapere che se parlo con chi mi pare c'è chi ascolta non mi piace, anche perchè magari scerzando si dicono tante cose e ci può essere chi estraponado una frase da un discorso compiuto è in grado di poterti far passare per quello che non sei.

alberto_his

Mer, 23/03/2016 - 13:01

Dubito in ambito civile si possa utilizzare una tecnologia non accessibile ai militari

giosafat

Mer, 23/03/2016 - 14:22

Ma sono tutte schermaglie di posizione; l'fbi ha certamente i mezzi per poter entrare ovunque solo che doveva farlo senza prestare il fianco a possibili azioni legali che si sa, oltreoceano, costano un bagno di sangue. L'annuncio del fbi ora dice due cose: la apple ha avuto un qualche tornaconto e abbassa le armi o l'fbi ha preso apple per le palle a l'ha messa da parte in attesa di potersi toglire i sassolini dalle scarpe. Parlare di privacy difesa/violata è ridicolo visto che tutti, e sempre, facciamo a gara per farcela violare da tutti....e sempre.

Ritratto di annacarubelli

annacarubelli

Mer, 23/03/2016 - 16:11

Credo che le persone normali non abbiano paura della possibilità che l'Fbi-et similia- possa leggere i contenuti di un cellulare...personalmente se qualcuno prendesse il mio cellulare e leggesse mail, whatsapp e l'agenda, troverebbe il tutto di una noia mortale,non degna di commento..E se a me succedesse qualcosa, sarei felice di aver lasciato tanti indizi dei miei spostamenti, appuntamenti etc...sicchè sia più semplice, magari, scoprire chi mi ha fatto del male.. Voi no?

giampiroma

Mer, 23/03/2016 - 16:32

FBI rompe i gabbasisi oltre ogni limite.gli americani vogliono il controllo totale del mondo e degli individui. Ha ragione la Apple. riescano coi mezzi leciti e normali a prendere delinquenti e terroristi e non con le intercettazioni o decriptazioni.2 anni fa andarono alla Swatch in svizzera xchè volevano mettere microdispositivi nei swatch e Hayeck li ha mandati riccamente axxxxxxxo.