Le mappe di Google tornano sull'iPhone, con un app

Le mappe di Google si nuovo sui prodotti di casa Apple, con un'interfaccia migliorata

Qualcuno sarà sollevato dalla notizia. Le indiscrezioni già circolavano da un po'. E ora a queste si è aggiunta una certezza: le mappe di Google torneranno anche sui prodotto di casa Apple. Dall'iPhone erano sparite con l'arrivo dell'ultimo sistema operativo (e dell'ultimo modello), che le aveva sostituite - prima erano integrate nel sistema - con mappe realizzate dalla società della mela morsicata.

Ora, grazie a un'applicazione che sarà scaricabile dallo store Apple, Google Maps tornerà a fare bella mostra di sé anche sui melafonini, forte di una riprogettazione completa e di "un'interfaccia sviluppata per rendere la ricerca ancora più facile e veloce". La nuova app verrà in aiuto anche di quanti dalle mappe di Apple avevano ricevute qualche delusione. Molti si erano lamentati della scarsa affidabilità del nuovo sistema, che aveva costretto l'ad Tim Cook a scusarsi con gli utenti a poca distanza dal lancio.

Le nuove (vecchie) mappe sbarcheranno su iPod Touch dal 4 gennaio, mentre sull'iPhone sono già disponibili. Il responsabile del settore mobile di Maps, Daniel Graf ha dato sul blog di Google qualche dettaglio in più su un sistema che sarà coadiuvato da "un navigatore vocale", con "informazioni in tempo reale sullo stato del traffico, utili per evitare di rimanere imbottigliati e se volete spostarvi con i mezzi pubblici, informazioni su oltre un milione di fermate effettuate da mezzi pubblici".