Con Marketplace, Facebook lancia la sua sfida all'e-commerce

Una nuova sezione consentirà di vendere oggetti direttamente dal social network

È già una pratica diffusa quella di vendere oggetti su Facebook, sfruttando i gruppi a questo scopo. Ne è ben consapevola l'azienda, che di fronte a una pratica già consolidata, ha messo in campo una funzione specifica che punta a conquistarsi una parte importante dell'e-commerce.

Si chiamerà Facebook Marketplace e consentirà agli utenti di mettere in vendita gli oggetti di cui vogliono disfarsi. Grazie a un algoritmo offrirà agli utenti una home page calibrata sui loro interessi, basata dunque sui "mi piace" messi a pagine e gruppi o su acquisti precedenti.

Basterà una fotografia, con una breve descrizione dell'oggetto, il prezzo e il luogo in cui viene messo in vendita, per poter utilizzare la nuova sezione e inserire i propri annunci. Privo al momento di una versione per desktop, Marketplace consentirà di vendere ogni tipo di oggetto, ma non armi, alcolici o altre categorie di oggetti illeciti.