Quel pensiero di Mark Zuckerberg su una carriera da politico

Dalle carte di un processo spunta l'ipotesi. Per Facebook cambierebbe molto poco

Potrebbe Mark Zuckerberg darsi alla politica? Mollare facebook per un impegno governativo o comunque in un agone che non è quello dei social network?

L'ipotesi è per ora piuttosto fumosa, ma se prima non era mai stata avanzata, a questo punto ci sono alcune carte, ricostruite dal Guardian, che sembrano dire che Mr. Facebook non esclude, un giorno, di darsi alla politica.

Tra i documenti di un processo in cui Zuck si trovava di fronte i suoi azionisti di minoranza, iniziato dopo che una riorganizzazione interna aveva diluito il potere di voto degli azionisti, si parla della possibilità di due anni sabbatici per "una posizione nel governo o un incarico" politico. Senza però mollare il controllo del social più famoso al mondo.

In attesa di capire se a Zuckerberg davvero interessi entrare in politica, quello che è certo è che la piattaforma da lui creata un ruolo in politica ce l'ha già. Di recente l'accusa a facebook di avere favorito la campagna repubblicana e non avere fatto abbastanza per contrastare le "false notizie" che su di esso circolavano.

Commenti

greg

Ven, 09/12/2016 - 19:09

prendete la faccia di Zuckerberg, mettetela a fianco del famoso Joker di Batman interpretato da Jack Nikolson, truccatelo allo stasso modo: E' ESATTAMENTE UGUALE, e Mr: Facebook ha la stessa tendenza a volere comandare su tutti