Problemi per Microsoft: sospeso un aggiornamento Windows perché elimina file dal pc

La distribuzione del Windows 10 October 2018 Update è stata rimandata per un bug che potrebbe cancellare documenti e cartelle

Microsoft, abbiamo un problema. "Abbiamo sospeso l’implementazione Windows 10 October 2018 Update (versione 1809) per tutti gli utenti mentre analizziamo i rapporti isolati di utenti che hanno sottolineato la scomparsa di file e cartelle dopo l’installazione dell’aggiornamento". Microsoft comunica così, su una propria pagina di supporto, di aver congelato il maxi aggiornamento.

Si tratta di un’attesa novità per il sistema operativo, al quale Windows aveva lavorato negli ultimi tempi. Però, appunto, si è resa necessaria la sospensione delle operazioni in quanto numerosi utenti hanno segnalato la perdita di alcuni dati in seguito all’installazione dell’aggiornamento.

Microsoft consiglia a chi avesse perso qualche file di mettersi in contatto con l'assistenza, per verificare la possibilità di recuperarlo. Agli utenti che avessero già scaricato l’aggiornamento, ma senza installarlo ancora, è stato caldamente sconsigliato di andare avanti fino a quando non saranno state chiarite le cause del problema.

Fortunatamente, comunque, il bug è stato trovato prima del lancio di massa dell’update. Anche se qualcuno, appunto, ne ha pagato le spese.

Commenti
Ritratto di Atomix49

Atomix49

Lun, 08/10/2018 - 13:23

Non basta quindi che Windows 10 sia una ciofeca, ora anche gli aggiornamenti che cancellano i file utente... Già fastidiosissimo il sistema di aggiornamento che diventa padrone della macchina facendo schizzare la CPU al 100% per lunghi periodi chiedendoti cortesemente di non spegnere il computer.... immaginate questa schermata quando voi state per spegnere la macchina, magari un portatile, perché avete fretta di andare via...

Ritratto di roberto_g

roberto_g

Lun, 08/10/2018 - 15:20

Ecco perché io uso ancora XP Pro SP3, perfettamente settato e totalmente invisibile in rete agli hackers. Il mio firewall Sygate mi avvisa puntualmente di ogni tentativo di intrusione (da tempo scomparsi)e non ho più preso un virus od un trojan (protezione Spybot S/D) da più di dieci anni. Non mi interessa delle "flames" dei sapientoni ignoranti... io sono qui felice e contento, e questa è la conferma che ho ragione.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Ven, 19/10/2018 - 06:03

Atomix49: non solo, anche il voler disabilitare gli aggiornamenti automatici di windows10 è una missione impossibile (quasi)