Sarahah, l'app dell'estate copia di nascosto tutti i vostri dati

Un esperto di sicurezza rivela: l'app Sarahah registra su un server esterno i dati della rubrica degli smartphone su cui è installata

È indiscutibilmente l'app dell'estate: Sarahah, il servizio che permette di ricevere messaggi anonimi. Ma che - come tutte le app gratuite - nasconde un "lato oscuro", nascosto tra le pieghe dei termini di servizio.

Si scopre così che una volta installata sullo smartphone, l'app "sbircia" nella rubrica e copia tutti i nostri dati su un server esterno.

A lanciare l'allarme è stato Zachary Julian, analista per la sicurezza informatica, che - grazie a smartphone e software specializzato nel registrare traffico in entrata e uscita - ha monitorato tutte le attività dell’app sia su Android che su iPhone. In entrambi i casi i dati della rubrica vengono rubati, anche se su iOS l’app chiede il permesso di accedere alla rubrica con la scusa di scoprire chi tra i nostri contatti l'ha scaricata.

Nulla di nuovo: è un procedimento che avviene praticamente per tutte le app "social" che richiedono un'interazione con altri utenti. Ma da nessuna parte è scrtto che i dati vengono anche caricati su un server esterno.

I termini di servizio escludano che questi dati possano essere venduti o ceduti ad altre aziende. Ma il pericolo resta, dal momento che dell'inviolabilità dei server di Sarahah non si sa nulla. Tocca ora allo sviluppatore saudita Zain al-Abidin Tawfiq che ha creato l'app chiarire la questione.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 29/08/2017 - 17:05

sono molto preoccupato , sulla rubrica del mio telefono ho trascritto i numeri del fornaio , del macellaio , del salumiere e anche quello del portiere del palazzo , speriamo che non me li fregano.

Ritratto di Barry2017white

Barry2017white

Mer, 30/08/2017 - 23:39

Cosa se ne fanno della mia rubrica?