Stonex sfida il mercato (e anche Altroconsumo)

Mentre monta la polemica di Altroconsumo, lo smartphone è pronto per essere venduto sul mercato italiano. Ma perché è così difficile fare impresa in Italia?

"Break the rules", rompere gli schemi. È questo il motto di Stonex, l’azienda italiana che si sta proponendo al mercato con uno smartphone con caratteristiche eccellenti (sulla carta sembra proprio così) ad un prezzo molto più basso rispetto a quello della concorrenza (in qualche caso addirittura meno della metà). Da mesi Stonex sta lanciando il proprio prodotto sui social media, primo fra tutti Facebook, utilizzando come testimonial Francesco Facchinetti. La gente pare apprezzare questa novità, fatta più di passaparola che di grandi investimenti in pubblicità che, diversamente, ricadrebbero sul prezzo del prodotto. Da quanto si può leggere su Facebook, migliaia di commenti e condivisioni, parrebbe proprio che questo originale modo di proporsi abbia avuto un notevole successo.

Assieme agli apprezzamenti, però, sono spuntate anche le prime critiche. Altroconsumo, che, come tutti non ha ancora potuto analizzare il prodotto, ha deciso comunque di segnalare Stonex al Garante in quanto "l’azienda non ha potuto soddisfare le richieste dei consumatori, che tra l’altro avevano in precedenza partecipato ad alcuni giochi online per guadagnarsi la possibilità di poterlo preordinare". Colpisce che una associazione di difesa dei consumatori si ponga così duramente nei confronti di un prodotto che, almeno sulla carta, sembrerebbe conciliare alta qualità e basso prezzo.

Altroconsumo ha poi fatto marcia indietro scrivendo: "Ci teniamo a chiarire una cosa: non abbiamo nulla contro Francesco Facchinetti, che anzi ci sta molto simpatico. E non abbiamo nulla soprattutto contro lo smartphone StonexOne, per il semplice fatto che non abbiamo mai avuto la possibilità di provarlo". Un po’ come dire: se uno ci sta simpatico, in linea di massima, non lo critichiamo. Vengono criticate le modalità di vendita del prodotto, senza però averlo mai visto: "Stonex deve rispettare la legge, che come si sa è uguale per tutti". Un principio sacrosanto, tanto che sia Davide Erba che Francesco Facchinetti hanno realizzato parecchi video per spiegare ogni causa che sta determinando i ritardi nella distribuzione del prodotto.

La cosa che maggiormente ci stupisce è che la gente comprenda più Stonex che l’associazione che dovrebbe tutelare i consumatori, ma che, almeno in questo caso, li disorienta, tanto che la maggior parte degli utenti di Facebook ha apertamente criticato questa operazione di Altroconsumo. C’è chi addirittura ha sbeffeggiato l’associazione dei consumatori scrivendo: "Mi sembra chiaro, da una veloce consultazione del vostro sito, che i prodotti di telefonia preferiti da Altroconsumo siano Apple e Samsung".

Nonostante il polverone mediatico che è stato creato attorno all’azione di Altroconsumo, Davide Erba si dice tranquillo: "La gente ha capito che ci possono essere dei ritardi organizzativi dovuti al fatto che le nostre aspettative erano ben diverse rispetto alle richieste dei nostri utenti. I tempi di approvvigionamento dei componenti, poi, sono molto lunghi. Abbiamo scelto di avere un margine di guadagno bassissimo, per questo motivo non possiamo fare errori".

Stonex è una startup italiana nata in Brianza, in quella fetta di terra nota per l’amore per il lavoro e per la cura dei propri prodotti. E Stonex sembra essersi appropriato di questa tradizione, traducendola nel mondo della tecnologia.

Basta aver seguito anche da lontano la diatriba tra Altroconsumo e Stonex per porsi queste domande: perché chi fa impresa in Italia deve essere osteggiato a tutti i costi? Perché non si cerca di incoraggiare di chi prova a investire sul futuro del nostro Paese? Perché i prodotti vengono presentati come realmente innovativi solo quando vengono realizzati altrove?

Ci rimane la curiosità di vedere all’opera questo cellulare blu Klein e vedere se veramente manterrà le promesse. Sempre che Altroconsumo e il Garante ce lo consentano.

Commenti

chiara 2

Mar, 28/07/2015 - 21:37

Perchè ALTROCONSUMO deve rompere tanto le p..lle? Chi vi paga?

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Mar, 28/07/2015 - 22:32

Ero abbonato Altroconsumo. Nel 2008 (o 2009?) la rivista pubblica una denuncia indignata perché tutti i produttori di pasta hanno aumentato i prezzo del 50-60%. Tranne COOP. Guardo il prezzo della pasta COOP, dovrebbe esser basso: invece no, come gli altri. Come è possibile? Semplice: COOP ha aumentato i prezzi per prima, a marzo; ma siccome, molto opportunamente, Altroconsumo ha fatto partire il confronto da aprile, per COOP non ci sono stati aumenti di prezzo. Il fatto che siano l'unica associazione di consumatori su RaiTre sarà una coincidenza. Come dicevo, ero abbonato, ma adesso non più.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 28/07/2015 - 23:23

Vedremo se le qualità presunte siano reali quando il prodotto potrà essere acquistato. A bocce ferme si comprende meglio e si evita di fare dichiarazioni che potrebbero risultare controproducenti.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 28/07/2015 - 23:39

Sono prodotti interamente in Cina,ad oggi non sono ancora disponibili i primi, conseguentemente quanto dichiarato dalla Stonex sulla qualità del prodotto è tutto da verificare.

GiovannixGiornale

Mar, 28/07/2015 - 23:46

Tanti anni fa mi ero abbonato con una aspettativa, poi ho visto che i confronti e molto altro non mi aiutavano, nel senso che alla fine era molto meglio fare io stesso una piccola ricerca, dati alla mano, e ho disdetto l'abbonamento. Quando un'associazione punta sui gadget per convincere ad associarsi, ci si insospettisce. Però su Stonex non rischio, troppe volte ho visto mirabolanti aspettative svanire come bolle di sapone. E i futuri aggiornamenti? Una ditta così piccola saprà garantirli? Mah!

Grix

Mer, 29/07/2015 - 00:19

bravi. ottimo. tutta pubblicita gratuita. ora fuori il pezzo

Ritratto di Peterpulp

Peterpulp

Mer, 29/07/2015 - 05:31

Stonex = pupazzi

Ralfrozen

Mer, 29/07/2015 - 07:35

Basta vedere il suo business. Vendere energia, gas, benzina, ecc. Con aste pubbliche più care che il mercato libero e in più pretende che gli utenti gli paghino il servizio. Pazzesco.

Ritratto di luigin54

luigin54

Mer, 29/07/2015 - 08:03

buon giorno io ero un artigiano che faceva assistenza agli elettrodomestici ed ero abbonato ad altro consumo ed ho disdetto dopo aver letto un articolo che paragonava il ferro vapore TERMOZETA dal costo di 13 euro come miglior ferro da stiro relegando il ferro jura come l'ultimo da acquistare.in quel momento ho capito che di obbiettivo non avevano nulla ma erano dei prezzolati di pessima categoria.non abbonatevi a sto giornalaccio racconta solo fregnacce.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 29/07/2015 - 09:02

Ma chi ha dato il permesso ad altroconsumo e cugini di pretendere di rappresentarci?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 29/07/2015 - 09:30

Altroconsumo non rappresenta nessuno ma come potete dare un giudizio qualità/prezzo se il prodotto non è stato possibile testarlo? E come mai questi ritardi sulla data prevista di distribuzione? Certo,la stampa vive di pubblicità e di libertà d'espressione.O no?

corto lirazza

Mer, 29/07/2015 - 09:46

aver scelto come testimonial un tale testadekaz non depone a favore del prodotto

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 29/07/2015 - 09:46

Non voglio pensare che possano essere i presupposti per la richiesta del pizzo?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 29/07/2015 - 09:47

E' molto semplice! Altroconsumo è un'associazione di sinistra e la sinistra non vuole che l'Italia, soprattutto quella degli imprenditori, decolli. Dobbiamo restare schiavi dell'europa e non possiamo prendere iniziative. Vedrete che riusciranno a far fallire anche questa impresa, come tutte le altre.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mer, 29/07/2015 - 09:48

ANCHE IO EX ABBONATO...TI ABBINDOLANO CON REGALINI E STRONXATELLE, A PRESSO BASSO IL PRIMO ANNO E POI TI FReGANO CON AUMENTI IMPRESSIONANTI DEI PREZZI DELLA LORO RIVISTA. pERCHè NON FANNO UN SERVIZIO SU QUELLO?

oggettivo

Mer, 29/07/2015 - 09:49

stonex aveva dichiarato ad aprile di avere 10000 device pronti...quando è stato aperto l'acquisto 300... e cmq non si sa chi li abbia avuti...altroconsumo può aver fatto le cose di fretta ma indubbiamente dopo tutte le dichiarazioni di facchinetti quelli della stonex hanno fatto la figura dei cioccolatai....se fosse stato un marchio straniero avremmo fatto un plauso ad altroconsumo....

oggettivo

Mer, 29/07/2015 - 09:55

egr Carnieletto , in merito alle sue ultime domande riportate nell'articolo, credo che la risposta sia da ricercare nel modo di porsi di stonex .. a tutt'oggi nessuna testata giornalistica, nessun sito specializzato o altro ha ancora visto il telefono in questione...stonex chiede di investire su un device che nessuno ha ancora provato....qui non si tratta di essere contro le aziende italiane ... ma si chiede alle aziende italiane di elevarsi agli standard normali ...se poi al primo giorno di vendita dopo 1 minuto blocchi tutto e rimandi ... beh italiana o estera non sei un'impresa affidabile

oggettivo

Mer, 29/07/2015 - 10:03

la dichiarazione di Erba... lascerebbe intendere che i device saranno prodotti solo dopo aver verificato i quantitativi di ordini ricevuti... non possono rischiare di fare magazzino....credo che più corretto sarebbe stato quello di produrne almeno qualche migliaio 1 o 2 .... e poi integrare le eventuali richieste successive.. in realtà ritengo che la prima giornata sia stata utilizzata per testare le reali richieste e poter preventivare la produzione...di fatto ingannando i consumatori che si aspettavano finalmente di ricevere il telefono.

steacanessa

Mer, 29/07/2015 - 10:12

Ho acquistato uno stonex alla prima uscita. Funziona egregiamente da anni. La coop e altroconsumo sei tu, chi può fregarti di più?

oggettivo

Mer, 29/07/2015 - 10:19

e poi per essere precisi stonex non è una startup, ma una ditta che ha sempre venduto chinafonini e batterie... diciamo che sta cercando di fare il salto di qualità??

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 29/07/2015 - 11:11

non è ce uno prenota paga in anticipo ed all'ora prestabilita, tanti saluti ai suonatori, scappano con il malloppo? La mia è solo una malignità, poi potrebbe essere tutto vero.

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 29/07/2015 - 11:11

SCusate eh, io sono uno di quelli che si è prenotato per l'acquisto dello smartphone stonex, quindi non sono certo passibile di interessi contro l'azienda...Però in effetti io pur essendomi prenotato a maggio, non ho ancora visto il cellulare, nessuno l'ha provato, non esiste una recensione. Permettete che spendere 299 euro senza sapere che cacchio compro può magari non essere così affascinante? Poi so benissimo che voi lettori del giornale siete tutti ricchissimi, e quindi non trovate nulla di strano nel buttare 300 euro al buio...mentre a me povera partita iva trinariciuta, un pò mi fa girare gli zebedei!

Linucs

Mer, 29/07/2015 - 11:53

Per fare impresa occorre versare qualche "contributo" volontario.

Libertà75

Mer, 29/07/2015 - 12:26

Altroconsumo mi è piaciuta in alcune inchieste e zero in altre (ricordo un pessimo articolo sulle reflex digitali che dimostrava l'assoluta incompetenza)... Anche oggi hanno fatto la figura dei komunisti ossia che sembrano intelligenti solo quando stanno zitti.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 29/07/2015 - 12:59

@ Giuseppe.EFC Vorrei ringraziarla perché con il suo post mi ha aperto gli occhi. Subodoravo che Altroconsumo soffrisse di quella forma artritica denominata sinistrite che impedisce di guardare tutto ciò che non va a sinistra. Ora ne ho la certezza.

oggettivo

Mer, 29/07/2015 - 13:38

se verificaste dal sito di stonex scoprireste che sono anni che offrono prodotti di geolocalizzazione.... diciamo che stanno ampliando il mercato altro che startup.....

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 29/07/2015 - 13:51

Comunque oggi l'ho ufficialmente comprato...speriamo bene!

paolo_1945

Mer, 29/07/2015 - 14:05

leggete altro consumo e i giornalini che ogni tanto stampano le COOP e capirete che l'aria che tira è sempre quella

mar75

Mer, 29/07/2015 - 15:13

Soliti bananas che mettete in mezzo la politica anche in questo caso, Altroconsumo rivista di sinistra, antiitaliana, disfattista, catastrofista ecc ecc. L'azienda aveva detto di avere disponibili oltre 10000 pezzi e invece a quanto pare ne ha disponibili solo 300... nessuno l'ha mai visto o fotografato e tanto meno nessuno l'ha mai provato... E voi criticate Altroconsumo? Tra l'altro i pezzi sembrano siano stati costruiti in Cina e quindi tutto questo sbandieramento del Made in Italy mi sembra eccessivo... Se fosse anche assemblato in Cina sarebbe il colmo... Ma voi continuate a criticare Altroconsumo a occhi chiusi, contenti voi.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mer, 29/07/2015 - 15:22

Altroconsumo è quella che è, cioè un'organizzazione di sinistri prezzolati dai loro amici per favorire o demolire questa o quell'azienda. Stonex, però, ha toppato clamorosamente. Un errore così grossolano nella commercializzazione dovrebbe essere fatale ad un'azienda che opera in un settore così particolare. Personalmente penso che Stonex sia spacciata.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 29/07/2015 - 16:17

mar75 lasci perdere,con certi figuri è tempo perso.

Mizar00

Mer, 29/07/2015 - 18:21

Le avete mai viste le mail pubblicitarie di Altroconsumo? Cose del tipo "Hai vinto uno smartphone" .. poi apri e.. "sì, però devi abbonarti". Ahah, ci cascano solo i pidioti!