Tim e Vodafone si alleano sulla banda larga mobile al via interoperabilità dei servizi innovativi

Tim e Vodafone Italia annunciano l’avvio di una sperimentazione che ha come obiettivo stabilire un’interconnessione IP tra i due operatori di rete mobile. Questo consentirà alla clientela di effettuare chiamate utilizzando la tecnologia VoLTE (Voice over Long Term Evolution) e scambiarsi messaggi con gli standard RCS (Rich Communication Suite services). Grazie alla tecnologia VoLTE, i clienti dei due operatori potranno beneficiare di una qualità audio più nitida e definita, di una riduzione del setup di chiamata e, grazie agli standard RCS, della condivisione di video, immagini, mappe e file durante le chiamate. L’interoperabilità VoLTE/RCS tra Tim e Vodafone Italia rappresenta un importante passo nel dare ulteriore impulso al valore dell’innovazione su reti mobili, volto a garantire la massima qualità, privacy e sicurezza sui contenuti scambiati tra la clientela dei rispettivi operatori di telecomunicazione. Tim e Vodafone possono fare la sperimentazione perchè entrambe sono dotate di buona copertura sulla rete mobile Lte di nuova generazione che permette una connessione mobile più efficace sul fronte dei dati.