Tinder, l'app per trovare il partner ideale

Dagli Usa arriva Tinder: basta un clic per "innamorarsi" e trovare compagnia. Per una notte o per la vita

I siti di inconti dove rispondere a decine di domande per trovare il partner ideale? Superati. L'app del momento si chiama Tinder e ha dalla sua la velocità: si installa, ci si collega attraverso Facebook ed è fatta.

L'app - per iPhone e Android - fa il resto, mostrando le foto di ragazzi e ragazze (a seconda dell'orientamento sessuale dichiarato) in base alla posizione geografica, gli amici e gli interessi in comune. A questo punto si può mostrare interesse o meno cliccando su un cuoricino o su una x o facendo scorrere la foto verso destra ("mi piace") o verso sinistra ("non mi piace"). Solo se l'altro ricambia, potremo mandargli un messaggio e conoscerlo meglio. Le immagini e gli interessi mostrati sono quelli pubblicati sul profilo Facebook.

L'applicazione, che ricorda molto la prima versione del social concepito da Mark Zuckerberg (una pagina in cui si votavano le foto degli studenti di Harvard), è stata creata da Sean Rad, che l'ha ideata proprio durante un party universitario nel settembre 2012. La differenza con l'antesignano di Facebook però è che chi si iscrive a Tinder tendenzialmente non si fa problemi a incontrare sconosciuti dal vivo. Al punto che, secondo le statistiche, più che per trovare l'amore della vita è usato per cercare compagnia per una notte.

Commenti

linoalo1

Sab, 29/03/2014 - 08:11

In poche parole:un Casino virtuale!Ma,qui in Italia,non è vietato?I Magistrati accuserebbero e condannerebbero la Rete per Induzione alla Prostituzione?Se ci fosse ancora la Merlin,cosa farebbe?Farebbe come la Turchia?Chiuderebbe i Social Network?Lino.

domani

Lun, 31/03/2014 - 12:36

Anche questa sembra un'applicazione interessante http://www.notificar.it/avvisa1.asp

Ritratto di Jampa

Jampa

Gio, 03/04/2014 - 12:24

Ovvero, come la tecnologia riesce ancora una volta a mostrare il suo lato più degradante per i suoi entusiasti utenti.