Vaticano, spunta la versione di Pokemon Go con santi e beati

"Catturare" santi, beati e personaggi biblici attraverso la realtà aumentata. Papa Francesco ha approvato la app in stile "Pokemon Go"

Follow Jc Go sembra la declinazione confessionale di Pokemo Go. il concetto di gioco è più o meno lo stesso. La differenza principale sta nel fatto che il protagonista si muove sì, come Ash, Brock e Misty, all'interno della cosiddetta "realtà aumentata", ma in cerca di santi, beati, personaggi biblici, adorazioni mariane e opere di misericordia. Al posto delle scarpette da ginnastica, dovrete indossare i sandali.

Lungo il percorso ci si imbatte in una serie di quesiti: rispondendo in modo corretto si allunga l'elenco dei membri del proprio "team d'evangelizzazione". Camminando non dovreste imbattervi in palestre di allenatori, ma in santuari. Come in ogni videogioco che si rispetti, esistono ostacoli e complicazioni. Affinché il personaggio guidato possa continuare a "catturare" è necessario preoccuparsi tanto della salute fisica quanto di quella spirituale. Bisogna idratarsi e fare beneficenza. Il punteggio varia relazionandosi con le opera di misericordia, siano esse corporali o spirituali. Poi, come accade per le creature immaginarie di Satoshi Tajiri, bisogna appoggiarsi al Gps ed esplorare più luoghi possibili attraverso la geolocalizzazione. Si può arrivare a possedere delle vere e proprie "colleciones" di "catturati". La app in questione per ora è solo in spagnolo. Follow Jc Go è stato creato, in virtù della prossima Giornata Mondiale dei Giovani di Panama, per far conoscere le biografie dei personaggi biblici. "Catturare" santi, insomma, potrebbe aiutare le persone ad avvicinarsi alla fede.

Stando a quanto si legge su Il Corriere della Sera, persino Papa Francesco ha approvato l'iniziativa. Quasi come se il Vaticano stesse cercando cittadinanza sui PlayStore dei telefonini. Dopo le clamorose statistiche fatte registrare da Pokemon Go, erano stati i salesiani argentini a immettersi in carreggiata con il loro "Don Bosco Go". In questo caso, il primo a misurarsi con i quiz presenti nel gioco potrebbe essere stato il pontefice argentino.

Commenti
Ritratto di llull

llull

Mar, 23/10/2018 - 00:04

Povera Chiesa di Cristo. Ecco un altro piccolo passo verso la sua demolizione.