WhatsApp, arriva l'abbonamento anche su iPhone

Anche per gli utenti iOs l'app sarà gratuita sullo store, ma con rinnovo annuale di 0,99 dollari

Come annunciato, finisce la pacchia: da oggi anche i possessori di iPhone dovranno pagare il rinnovo annuale di Whatsapp.

D'ora in poi quindi, così come già accade su Android e BlackBerry, l'app sarà disponibile gratuitamente su iTunes (fino ad oggi era a pagamento), ma ogni 12 mesi bisognerà rinnovare l'abbonamento al costo di 0,99 dollari. Chi ha invece già installato sul proprio telefono con iOs l'applicazione che permette di mandare sms gratuiti può star tranquillo: almeno per ora il servizio resterà gratuito.

Per chi non ha intenzione di pagare nemmeno gli 80 centesimi di euro annuali nonostante facciano risparmiare parecchio in sms, le alternative sono tante. Il difficile è convincere i propri amici ad abbandonare Whatsapp.