Whatsapp a pagamento? Facebook tenta di monetizzare su aziende

Sei un'azienda, non rispondi ai tuoi clienti entro 24ore? Dovrai pagare il messaggio di Whatsapp con una tariffa che varia da un centesimo fino ad arrivare a nove centesimi

Era settembre scorso quando fu annunciato Whatsapp business, una piattaforma completamente distaccata dall'app classica che si rivolgeva a professionisti di tutto il mondo, a piccole e medie aziende per facilitarne la comunicazione

L'app di messaggistica più famosa al mondo ha un bacino di utenze enorme, stiamo parlando di circa un miliardo e mezzo di persone che si scrivono messaggini giorno dopo giorno, inviandosi audio e immagini e condividendo il loro stato in stile Snapchat.

Menlo Park, zona famosa dove ha sede Facebook, ha iniziato a pensare a come riuscire a monetizzare attraverso Whatsapp. Le aziende che lo utilizzano, attraverso il download di un pacchetto api da inserire sui propri siti web o app, dovranno inserirlo in maniera tale che la loro "reattività" nella risposta ai clienti venga maggiormente controllata. Infatti, le aziende che non risponderanno entro le 24 ore al messaggio di un cliente saranno "multate" e dovranno pagare da uno a nove centesimi il messaggio di risposta. Attraverso il pacchetto di programmazione rilasciato direttamente da Menlo Park sarà possibile riuscire ad inviare anche biglietti aerei (a pagamento), oppure offrire servizi aggiuntivi ai propri clienti.

Non c'è una data ufficiale ma tra qualche mese la stessa Facebook subirà una rivoluzione, avendo già in mente di spingere gli utenti ad utilizzare Whatsapp per interagire con le aziende in modo da cercare di far diventare questo strumento indispensabile alle imprese.

Commenti

fabioerre64

Ven, 03/08/2018 - 16:53

Ho un telefono dual sim e siccome Whatsapp ha il limite di non poter inserire due numeri di telefono nella stessa applicazione e le app che clonano le app funzionano male, ho scaricato Whatsapp Business per avere l'applicazione su entrambe le sim. Funziona tutto bene, se la metteranno a pagamento la disattiverò, detto ciò non ho capito quanto scritto nell'articolo in merito alle risposte entro le 24 ore...

cgf

Ven, 03/08/2018 - 19:58

Riprovo:quindi se io volessi NON rispondere al troll di turno, usando il TUO prodotto, TU mi multi? Magari devo pagare uno/a per i week-end, festivi e periodo di ferie compresi. Come lo chiamano il Guttalax a Menlo Park? Se poi non pago cosa fai, mi blocchi? attendo ad non andare oltre e nemmeno fare pubblicità, ti troveresti la querela [non sarebbe diritto di cronaca].

cgf

Ven, 03/08/2018 - 19:58

Due: Ricordo il boom di skype che poi lo hanno disinstallato 8 su dieci aziende, le quali pensavano tutte che fosse il futuro ed invece si è dimostrato una perdita di tempo infinita. Vista la gratuità del sevizio, per la minima cosa, anche la più stupida, era una interruzione continua, la maggior parte erano soprattutto c@**@te, presente quelle domande che mentre la fai scopri la risposta? Il bello, anzi il brutto era che si pretendeva che tu sia alla scrivania per rispondere solo a loro.