Tecnologie, economia e storia: così la Feg «sostiene» il futuro

Cultura e interesse verso la gioventù si mescolano. Bolle forte il calderone della Fondazione Garrone. Sono soprattutto mirate ai giovani le iniziative presentate per il secondo semestre di quest'anno. Dall'infanzia al post laurea, un serpentone di eventi che contribuirà ad arricchire il percorso formativo e culturale di ogni studente. Fiore all'occhiello del presidente Riccardo Garrone è senza dubbio, anche per la novità della tematica affrontata, il progetto «Tech to School», che si propone di avvicinare i ragazzi delle scuole secondarie alle materie scientifiche e tecnologiche. Dal prossimo autunno saranno così coinvolte 30 classi tra seminari e laboratori, per un totale di circa 800 ragazzi degli istituti genovesi. Inoltre, sempre per il prossimo anno scolastico, saranno rinnovati i progetti «Scuola Leggendo» per le scuole elementari e «Genova Scoprendo» per le scuole medie. Il primo, arrivato alla 6^ edizione, consiste in un percorso didattico-operativo e rappresenta un aiuto innovativo per i docenti impegnati nello sviluppare le capacità di lettura dei bambini, questo anche grazie alla fornitura di un kit studiato ad hoc per tale delicato insegnamento. Il secondo invece, «Genova Scoprendo», nasce dalla volontà di comunicare e trasmettere la conoscenza del territorio e del patrimonio storico e culturale della «Superba», accompagnando i giovani in un itinerario ludico-didattico tramite visite alla città, dalle zone artistiche a quelle industriali.
Paolo Corradi, segretario generale della Fondazione, snocciola con giusta soddisfazione tutti i progetti. Dopo l'estate al via anche i corsi di «alta formazione», realizzati in collaborazione con importanti università italiane ed internazionali: la terza edizione della «Scuola di Alta Formazione al Management» (Torino da settembre 2011 a luglio 2012) e la 2^ edizione del corso di perfezionamento post laurea in «Turismo e valorizzazione economica delle risorse culturali del Mediterraneo» (Genova dal 19 settembre al 28 ottobre). Prosegue all'insegna della positività anche la 6^ edizione della «Scuola di Alti Studi Economici del Turismo Culturale - Cattedra Edoardo Garrone (Siracusa dal 17 ottobre al 19 novembre) che vanta già 360 iscritti provenienti da tutta Italia.
Non è tutto. La Fondazione Garrone apre le porte a un importante momento destinato al grande pubblico di tutta Italia. Grazie al recente e prestigioso ingresso nel Comitato Scientifico del prof. Alberto Marmounr du Hautchamp, sarà ospitato a Palazzo Ducale (gennaio 2012) un convegno internazionale sulle cellule staminali. Scienza ma non solo. Tornano le «Lezioni di storia» e tornano guardando alla storia nazionale e non più solo a quella locale. Nella medesima location prenderanno il via anche il ciclo di incontri «Noi e gli antichi», lezioni tenute da storici di rilievo che approfondiranno le grandi parole che hanno costruito la storia (Mito, Democrazia, Repubblica, Impero ecc.), e la rassegna «Luoghi Comuni»: sette lezioni magistrali di illustri studiosi che approfondiranno altre parole chiave. Verranno toccati ed analizzati aspetti fondamentali della vita quotidiana in cui tutti possono riconoscersi come la sessualità, il potere, la felicità, la giustizia e la solidarietà. Ce n'è per tutti i gusti.