Tecnosistemi: anche Ortis tra i 56 indagati

Cinquantasei avvisi di garanzia per bancarotta fraudolenta aggravata sono stati spediti dai pm di Milano ai membri dei cda delle società del gruppo Tecnosistemi fondato da Mario Mutti. Tra gli indagati, secondo l’agenzia Radiocor, ci sono anche l’ex vicepresidente Enel e attuale presidente dell’Authority per l’Energia Alessandro Ortis, l’ex vicepresidente di Meliorbanca Ferruccio Piantini e l’ex ad di Sviluppo Italia Massimo Caputi. Le varie società in cui si articolava il gruppo di information technology italiano sono tutte fallite e attualmente sono in regime di amministrazione straordinaria ex legge Prodi-bis.