Tecnosistemi, chiesti danni

I commissari straordinari di Tecnosistemi, dichiarata fallita nel 2003 dal tribunale di Milano, hanno chiesto in sede civile una somma di 200 milioni a 28 persone, tra ex amministratori e sindaci, ritenuti responsabili del dissesto. I commissari Stefania Chiaruttini, Oreste Michele Fasano e Giuseppe Leogrande, chiedono in particolare 131 milioni ad Alessandro Ortis, attuale presidente dell’Authority dell’energia, e ai componenti del terzo consiglio di amministrazione.