Tedesco vuole pagare una bici rubata durante l’ultima guerra

Un tedesco, che rubò una bicicletta nella città olandese di Nijkerk alla fine della Seconda guerra mondiale, ha deciso di restituire il maltolto ai proprietari. Il soldato, racconta il quotidiano Nederlands Dagblad, si impadronì della bicicletta mentre stava fuggendo dalle truppe canadesi che contribuirono a liberare i Paesi Bassi nel 1945. Ma ora, preso da un rimorso di coscienza, l’uomo ha scritto alla chiesa cattolica di Nijkerk, dicendo che vuole pagare il danno fatto allora al proprietario. I sacerdoti, spiega il quotidiano, stanno cercando di accontentare il soldato tedesco e si sono messi in cerca del vecchio proprietario della bicicletta.