Tefal, friggere senza condimenti

Ci sono casalinghi che nascono per l’uso quotidiano, ma poi entrano anche nella dotazione di un ristorante come ora il multifrullatore Bimby e come da oltre trent’anni le pentole antiaderenti, inventate in Francia dalla Tefal, www.tefal.it. Adesso la casa che ha ridotto i grassi in padella, lancia due altri utensili. In pratica ha migliorato la vaporiera e la friggitrice, rispettivamente con Vitacuisine e Actifry. Illuminante più di tante parole la dimostrazione a Milano da Cracco, al cui titolare, Carlo Cracco, era stato chiesto di creare preparazioni che andassero oltre l’ovvio per questi apparecchi visto che Actifry ad esempio è pensato per friggere un chilo di patatine con un solo cucchiaino da tè di olio. In pratica si possono fare risi pilaf e risotti, pesciolini fritti e spezzatini tipici da wok con un niente di olio sfruttando l’azione combinata di aria caldo e braccio ruotante. La vaporiera invece permette di cuocere al vapore tre ingredienti diversi senza mischiarne i sapori grazie a un getto di aria calda orientato con intelligenza.