Tegola sulla Samp, per Cassano un mese di stop

«Stiramento del muscolo semi tendinoso della coscia sinistra»: così ieri alle 13 recitava il bollettino stillato dalla Sampdoria dopo le visite mediche a cui si è sottoposto Antonio Cassano. Esito impietoso che non lascia dubbi e che lascerà la Samp almeno per un altro mese senza il suo talento migliore.
La gara di Bellinzona, che per Cassano doveva rappresentare la prima passerella, si è trasformata in una giornata sfortunata che peserà molto sul recupero del giocatore. Ieri mattina Cassano si è presentato all'istituto Albaro e alla clinica Tna di Genova speranzoso che gli accertamenti dessero un esito meno spietato. Si sperava in una contrattura muscolare, per reinserire in gruppo il giocatore in un paio di settimane. Invece, l'esito è stato impietoso anche se attendibile.
Per il recupero si andrà inevitabilmente al 20 ottobre se non oltre. Sono sette le gare che dovrà seguire dalla tribuna, da quella di domenica prossima a Napoli, al derby del 23 settembre. Ma l'elenco comprende anche Sampdoria- Aalborg di coppa Uefa del 20 settembre ed il ritorno in Danimarca del 4 ottobre, la gara del «Meazza» contro l'Inter del 26 settembre e quella casalinga contro l'Atalanta del 30. Quindi ancora ai box il 7 ottobre per la gara esterna di Torino contro i granata e quindi la sosta. Periodo durante il quale l'attaccante barese potrebbe approfittare per forzare i tempi e tentare di rientrare il 21 ottobre, per l'ottava giornata in Sampdoria- Parma.
Per Walter Mazzarri qualche problema in più per queste sette gare ravvicinate in cui potrà affidarsi molto meno al turn over in attacco. Per la gara di Napoli, Mazzarri potrebbe utilizzare Montella dal primo minuto come punta centrale e lasciare in panchina Caracciolo.
La squadra è già proiettata alla trasferta di domenica. Ieri pomeriggio la ripresa degli allenamenti con il piacevole progresso di Volpi che, ai box per la distorsione alla caviglia, sembra in via di miglioramento. Ieri si è allenato a parte con Maggio ma le sue condizioni verranno valutate quotidianamente. In via di recupero anche Bonazzoli che è rientrato ad allenarsi con il gruppo e ha disputato la partitella con i compagni. La sosta è servita per recuperare Accardi, Castellazzi e Gastaldello. Alla trasferta di domenica non prenderà parte Ziegler fermato per un turno dal giudice sportivo.