Teheran minaccia le banche tedesche: ve ne pentirete

Teheran. La Banca centrale iraniana mette in guardia gli istituti finanziari tedeschi da ripercussioni commerciali negative dopo il loro ritiro dall’Iran. Russi e asiatici si contenderanno subito il posto dei tedeschi, minaccia Teheran. La Deutsche Bank e la Commerzbank hanno progressivamente ritirato negli scorsi mesi le proprie attività dall’Iran. È dell’altro ieri la notizia che anche la Dresdner Bank ha interrotto le sue attività nel Paese. La causa sono le pressioni degli Usa che esigono dai propri partner politici un gesto forte nei confronti di Teheran.