Telecom, il 15 nuovo cda E Olivetti guarda a Kodak

Sarà l’esordio del nuovo consiglio Dalla Bei 200 milioni per ricerca e sviluppo

Si terrà il 15 aprile la prima riunione del cda Telecom che verrà designato dall’assemblea degli azionisti il giorno precedente. L’incontro servirà all’attribuzione delle deleghe. Intanto cresce il sostegno della Banca europea degli investimenti (Bei) a favore dei progetti di Telecom Italia sul fronte della ricerca, dello sviluppo e dell’innovazione. È stata infatti firmata una nuova tranche di 200 milioni grazie alla quale sale a 400 milioni di euro l’impegno complessivo della Bei nei confronti del gruppo guidato da Franco Bernabè.
Nel frattempo si intensificano le voci di novità per l’Olivetti, società del gruppo Telecom, che avrebbe in corso una trattativa che potrebbe aprire «prospettive interessanti» e attenuare le incertezze sul futuro dell’azienda. Secondo indiscrezioni si tratterebbe della Kodak, multinazionale leader nel settore della fotografia. Lo affermano i sindacati che ieri hanno incontrato ad Ivrea, nella sede della Confindustria, l’amministratore delegato Giovanni Ferrario. L’azienda, che celebra quest’anno il centenario, occupa in Italia oltre mille dipendenti. La Kodak sarebbe interessata a un accordo di medio-lungo periodo. Si tratterebbe di una collaborazione commerciale, relativa alla fornitura di stampanti multifunzionali, progettate in Italia e prodotte in Estremo Oriente.