Telecom allerta il cda per il 30

Ordine di rientro in ufficio giovedì 30 agosto per i consiglieri di Telecom Italia. Il preallarme è scattato ieri ma la situazione è fluida. Soprattutto dopo la decisione dell’Anatel di rinviare di 24 ore l’esame delle sovrapposizioni in Brasile tra Telecom e Telefónica: la prima controlla Tim Brasil e la seconda Vivo, il primo operatore del Paese sudamericano. Il consiglio direttivo dell’Authority, prima in agenda per mercoledì, si terrà infatti anch’esso giovedì. Con un probabile effetto a catena su Telecom che è in attesa del via libera dell’Anatel per coronare il previsto ingresso di Telefónica tra i grandi soci. L’operazione avverrà attraverso Telco, la società veicolo che sostituirà Olimpia a monte della catena di controllo. Da decidere resta poi il destino della linea di comando oggi composta da Pasquale Pistorio e Riccardo Ruggiero. Mediobanca (che difenderà l’italianità di Telecom con Generali, Intesa e Benetton) propende per un ricambio completo, ma Ca’ de Sass è cauta.