Telecom Apertura sulla cedola Il nodo dell’affare Argentina

Quest’anno Telecom Italia potrebbe decidere di distribuire lo stesso dividendo, in valore, varato per l’esercizio 2008. Ad annunciarlo è stato l’ad Franco Bernabè: «Il dividendo sarà deciso dal cda, che non si è ancora riunito, ma la cedola pagata l’anno scorso potrebbe essere confermata». L’anno scorso la cedola è stata di 5 centesimi ad azione. Il manager ha anche ricordato che il gruppo sta cercando un compratore per Sparkle (cavi sottomarini). Ma secondo Asati, l’associazione dei piccoli azionisti di Telecom, nel prossimo cda del 2 dicembre all’ordine del giorno ci sarebbe anche la cessione delle attività in Argentina. Per Asati la vendita è inopportuna dati gli ottimi risultati della società.
«I ricavi annui - ha spiegato Asati- ammonteranno a circa 2,1 miliardi, con una crescita dell’ordine del 15% e indebitamento praticamente a zero».
Intanto i soci di Telco hanno trovato un accordo per rifinanziare il debito.