Telecom, Fininvest e Colaninno: "Nessuna trattativa in corso"

Oltre a Finivest anche la società di Colaninno, Immsi, nega che "siano in corso negoziati o trattative per acquistare la quota Olimpia per il controllo di Telecom". Queste le risposte alle richieste di precisazioni della Consob

Milano - Fininvest e Colaninno si sfilano dalla corsa a Telecom. Con due comunicati simili e quasi contemporanei. "In relazione alle varie indiscrezioni diffuse a mezzo stampa e a seguito di precisa richiesta Consob, Fininivest - si legge in una nota - dichiara che non ha in corso alcun tipo di negoziazione nè tantomeno ha sottoscritto accordi di alcun genere relativamente agli assetti azionari delle società Olimpia Spa e Telecom Italia".

E anche Immsi, la holding presieduta da Roberto Colaninno smentisce trattative o intese per Telecom. "Immsi, anche per conto di soggetti collegati, comunica che pur seguendo con attenzione le vicende relative al gruppo Telecom Italia, non sono in corso trattative e non sono stati sottoscritti accordi relativamente agli assetti proprietari di Olimpia o del gruppo Telecom Italia"