«Telecom Italia ottimo investimento»

da Milano

«Telecom Italia? Un’operazione utile che avrà un ritorno molto significativo per gli azionisti di Intesa Sanpaolo». Lo spiega Corrado Passera, amministratore delegato del gruppo bancario, che difende l’investimento fatto. Quanto ai tempi per il closing dell’operazione, che oltre a Intesa Sanpaolo vede in prima linea per l’acquisizione della quota di controllo di Telecom anche gli spagnoli di Telefonica, Generali e Sintonia, si attende sempre la decisione dell’Anatel brasiliana.
Secondo alcune fonti il dossier dovrebbe essere discusso il prossimo 17 ottobre. La decisione sui vincoli antitrust era stata più volte rimandata perché due membri del consiglio direttivo erano in ferie. La spagnola Telefonica, stando a quanto riferito da un membro del direttivo, ha bisogno del voto di almeno tre dei membri del consiglio per ottenere l’approvazione dell’operazione. Intanto, ieri, Telecom ha presentato appello al Consiglio di Stato per chiedere l’annullamento della sentenza con cui lo scorso maggio il Tar del Lazio ha confermato l’aggiudicazione a Fastweb della gara Consip per i servizi di telefonia fissa e connettività Internet della Pubblica amministrazione. Telecom contesta che la vittoria della concorrente nella gara è avvenuta perché sono stati fatti prezzi con i massimi ribassi.