Telecom, l’Ue taglia la linea a Prodi

Sulla ristrutturazione di Telecom interviene l’Unione Europea che avverte il governo italiano: «La golden share in questo caso non può essere esercitata». Intanto però continuano le polemiche tra Prodi e la società di Tronchetti Provera: in un lungo comunicato il premier ha elencato i suoi incontri con il presidente del gruppo telefonico e ha ribadito di non essere mai stato informato dello scorporo di Tim: «Mi hanno preso in giro». La maggioranza chiede che il gruppo resti in mani italiane, mentre Telecom ha vissuto in Borsa una giornata negativa.