Telecom vende Hansenet a Telefonica: un affare da 900 milioni di euro

Il gruppo
Telecom ha siglato un "agreement in principale" per la cessione a Telefonica della controllata Hansenet per un
importo di 900 milioni di euro. Il perfezionamento dell’operazione è previsto nel primo trimestre 2010<br />

Milano - Il gruppo Telecom ha siglato un "agreement in principale" per la cessione a Telefonica della controllata Hansenet per un importo di 900 milioni di euro. Il perfezionamento dell’operazione è previsto nel primo trimestre 2010.. La cessione di Hansenet è stata approvata dal cda di Telecom a maggioranza, con il voto contrario di Luigi Zingales. Alla discussione e alla votazione non hanno partecipato i consiglieri espressi da Telefonica, Cesar Alierta e Julio Linares) La dismissione di Hansenet - afferma Telecom in una nota - risponde alla logica strategica di disciplina finanziaria volta al rafforzamento della generazione di cassa, con focalizzazione sui mercati core. Lo scenario competitivo del mercato broadband tedesco, a fronte delle dimensioni e delle caratteristiche infrastrutturali dei competitor «rendono difficile un posizionamento strategico di successo nel lungo termine, in assenza di investimenti impegnativi dal ritorno incerto». La congruità dei termini economici della vendita è stata confermata da una ’fairness opinion’ del consulente Morgan Stanley. L’operazione è stata approvata dal Comitato per il controllo interno e per la corporate governance, composto da soli amministratori indipendenti, secondo cui non vi è stata influenza dalla natura di parte correlata di Telefonica. Il Comitato si è avvalso anche della consulenza di Barclays Capital. La cessione è poi stata approvata dal cda, in un apposito ordine del giorno separato, assenti i consiglieri Alierta, Linares e Miccichè. Il consiglio ha approvato a maggioranza, con il voto contrario di Luigi Zingales, secondo cui «una completa adesione alla proposta avrebbe richiesto più approfondita concoscenza delle prospettive di business».