Le telefonate che inchiodano il comandante

Mentre infuria la polemica sulle «black list» dei dispersi, emergono nuove prove a carico del comandante della Costa Concordia. Alla Capitaneria di porto che gli chiede conto della fuga, Schettino risponde: «Sto abbandonando la nave». Poi si corregge: «No, sono qui, sto coordinando i soccorsi». Ma si stava allontanando sulla scialuppa. L’evacuazione avvenuta prima del lancio dell’allarme grazie all’iniziativa spontanea di alcuni membri dell’equipaggio.