Telefoni muti all’Economia

Sconcerto al ministero dell’Economia. Appena preso possesso delle stanze, i nuovi sottosegretari hanno dovuto toccare con mano come i vecchi inquilini abbiano saccheggiato gli uffici. L’arredamento di una stanza da sottosegretario comprende - fra le dotazioni tradizionali - anche piante ornamentali in vaso. Con tanto di sottovaso timbrato dal provveditorato. Ebbene, i vecchi inquilini - forse per ricordo - hanno fatto sparire i sottovasi.
E non è finita. Ogni segreteria è dotata di telefoni. Gli apparecchi sono presenti; quel che manca sono i centralini. Con il risultato che i telefoni presenti sono tutti staccati e non funzionano. Oggetti d’arte contemporanea.