Telefonica condannata a risarcire i dipendenti

La compagnia Telefonica, controllata dall’omonima impresa spagnola, è stata condannata dalla Corte suprema di giustizia di Santiago del Cile a risarcire con una somma equivalente a 1,5 milioni di dollari i dipendenti di alcuni dei sindacati della società per aver infranto lo Statuto del Lavoro locale. La denuncia contro Telefonica è stata presentata nel 2000 dal sindacato perché la compagnia non aveva pagato a tutti loro un «bonus» equivalente a 1.500 dollari.