Telefonica promuove Linares «ad»

da Milano

Diventano sempre più importanti i consiglieri di Telefonica che siedono nel consiglio di Telecom Italia. Oggi il direttore generale, Julio Linares, sarà infatti nominato amministratore delegato della compagnia telefonica spagnola. Lo si apprende da fonti vicine alla società, che confermano quanto riportato da alcuni siti finanziari spagnoli. Proprio oggi è stato convocato un consiglio di amministrazione del gruppo, che dovrebbe provvedere alla nomina ufficiale. Linares, 62 anni il prossimo 26 dicembre, entrò in Telefonica nel 1970. Siede nel cda di Telecom Italia, assieme al presidente della compagnia spagnola Cesar Alierta. Del resto già dalla scorsa settimana Franco Bernabè ha creato un comitato strategico da lui presieduto e coordinato da Carmelo Furci per i rapporti con il gigante spagnolo delle tlc, al fine di individuare le aree e le attività di business oggetto di possibili sinergie, ma anche per proporre i piani attuativi per ottimizzare le sinergie stesse e anche per verificare la coerenza con le norme nazionali e internazionali con i provvedimenti di pubbliche autorità e con le norme di autodisciplina. Intanto ieri il presidente di Telecom Gabriele Galateri ha chiesto fiducia a Marcello Messori, presidente di Assogestioni, che riunisce e rappresenta i fondi comuni d’investimento. «Mi impegnerò perchè in Telecom Italia - ha spiegato Galateri - le regole di governance siano rispettate e applicate, nella forma e nella sostanza, dal management, dal consiglio di amministrazione e, per quanto mi compete e da me dipende, da tutti gli azionisti, affinché gli interessi dell’impresa siano perseguiti sempre e correttamente».