Telemedicina, dai check-up alle operazioni a distanza

Le sale operatorie già «connesse» nel nostro Paese

La nuova frontiera della videocomunicazione è la telemedicina, dal semplice check-up sanitario ai veri interventi chirurgici a distanza. Tra le novità in questo settore il Virtual surgical training network (rete virtuale per esercitazioni chirurgiche), una piattaforma integrata di multivideoconferenza realizzata grazie alla partnership di Smith&Nephew, S.C.M. e Aethra. Il progetto consente di porre al servizio delle sale operatorie e/o aule didattiche di ospedali nazionali e internazionali, una rete capace di sviluppare e promuovere formazione chirurgica e divulgazione scientifica di alto livello. Questo sistema supera il concetto tradizionale di meeting e formazione, permettendo un confronto attivo dei chirurghi direttamente impegnati nell’intervento e di altri medici che possono assistere all’operazione senza essere fisicamente presenti in sala operatoria. Interamente gestita da remoto, la piattaforma collega tra loro, in multivideoconferenza, otto camere operatorie di altrettanti ospedali sul territorio nazionale (tra cui il Silvestrini di Perugia, l’Istituto ortopedico Galeazzi di Milano e l’Ospedale di Circolo di Varese) con connessioni ad alta velocità e una completa interattività audio e video. Il passo successivo è quello di completare la rete esistente con altre strutture ospedaliere, non solo italiane ma anche estere, tra le quali l’Università di Barcellona.
Il progetto prevede che il Virtual surgical training network possa essere ampliato sia aggiungendo nuove strutture sia includendo nella piattaforma nuovi strumenti di condivisione tecnologiche come il teleconsulto. Tramite la piattaforma si possono distribuire contenuti tramite Internet collegandosi tramite il computer o in diretta o «su richiesta» in differita. Caratteristica che consente un aggiornamento professionale costante senza muoversi da casa o dalla struttura sanitaria in cui si lavora, con un netto risparmio sia in termini di costi che di tempo.