Telenor contro fusione Vimpelcom

Come previsto, Telenor, l’azionista norvegese di Vimpelcom, si oppone alla fusione del gruppo di telefonia mobile russo con Weather Investments di Naguib Sawiris. Lo comunica la stessa società russa, in una nota, dopo aver ricevuto il 19 dicembre una lettera dell’azionista. Il consiglio di vigilanza di Vimpelcom «si riunirà per votare l’approvazione definitiva della transazione e prenderà in considerazione gli interessi di tutti gli azionisti della società nella sua decisione». Nell’ottobre scorso Vimpelcom e Weather Investments, del magnate egiziano Naguib Sawiris, avevano annunciato l’accordo per la fusione dei rispettivi asset telefonici. Con la fusione doveva nascere il quinto gruppo mondiale delle tlc per numero di utenti, con ricavi operativi per 21,5 miliardi di euro.