Telethon, Pirelli Re non si ferma: un «corto» sulle malattie genetiche

Nelle agenzie laziali si può contribuire a un film che aiuti a comprendere

Per sensibilizzare la società nei confronti di un argomento di grande valore umano e sociale Pirelli Re Franchising ha scelto di intervenire come partner di Telethon partendo dalla città di Roma. Nonostante si sia chiusa con grande successo la grande maratona televisiva, fino al 6 gennaio 2007 le più importanti agenzie di Roma e del Lazio continueranno a essere «ambasciatrici» di Telethon contribuendo alla raccolta fondi organizzata dal Comitato Telethon Fondazione Onlus (Ctfo) per la ricerca sulle malattie genetiche, soprattutto per quelle patologie rare che oggi colpiscono circa il 5 per cento della popolazione e che, in quanto tali, sono spesso trascurate dai principali finanziatori pubblici ed industriali che non hanno interesse ad occuparsi di malattie che riguardano, a volte, solo poche decine di persone.
In particolare l’obiettivo da raggiungere sarà un cortometraggio realizzato da giovani registi indipendenti e prodotto da Telethon che aiuti le persone a capire meglio le malattie genetiche. Il corto verrà proiettato durante la maratona televisiva e in diversi momenti istituzionali di Telethon nel corso dell’anno. I protagonisti sono gli stessi malati e le loro famiglie che raccontano il rapporto con la malattia e trasmettono la loro speranza e fiducia nella ricerca. «È un impegno che ci siamo presi per dare al nostro lavoro anche un valore di umanità e perché solamente attraverso il contributo di tutti è possibile realizzare un futuro migliore - spiega Fabrizio D’Alicantro dell’area manager del Centro Italia - la solidarietà è ormai parte integrante della mission di Pirelli Re Franchising che vuole esprimere concretamente la responsabilità sociale di impresa impegnata a creare una migliore qualità della vita».
Per dare il proprio contributo basterà recarsi nella più vicina agenzia che espone la locandina «Io sto con Telethon» e, a partire dalla donazione di 1 euro, si riceverà la Telethon Card che consentirà la registrazione sul sito di Telethon per accedere al servizio di informazioni via mail. I più generosi saranno invitati all’esclusivo Christmas Party del 23 dicembre al Gilda.