Tem, via libera ai cantieri Nasce la tangenziale da 70mila auto al giorno

Via libera del Cipe al progetto definitivo della Tem, la tangenziale est esterna, 32 chilometri di autostrada a pedaggio che collegheranno Melegnano ad Agrate Brianza. Tre corsie per senso di marcia, un traffico medio giornaliero stimato di circa 70mila veicoli e l’obiettivo di alleggerire la mole di auto che si riversano sulla tangenziale di Milano: 170mila al giorno, 9mila ogni ora.
I cantieri saranno operativi entro la fine del 2011. Grazie alla Tem, entro il 2013 sarà possibile anche la piena funzionalità della Brebemi. Secondo i calcoli della società Tem, la nuova infrastruttura consentirà un abbattimento del 20% dell’inquinamento.
Società concedente è Cal, la società con capitale partecipato pariteticamente da Infrastrutture lombarde spa (società della Regione Lombardia) e l’Anas, che esercita queste funzioni anche per la realizzazione di Pedemontana e BreBeMi.
L’assessore regionale alle Infrastrutture, Raffaele Cattaneo, aggiunge che i cantieri apriranno già nell’ottobre 2011 e che i lavori saranno conclusi all’inizio del 2015, in tempo per Expo. Promette che il prossimo passaggio saranno le metropolitane: «Adesso il lavoro continuerà con rinnovato impegno per ottenere il finanziamento da parte del Cipe anche per i prolungamenti della M2 e della M3».
Non si placa l’ostilità di Legambiente.