In tempo reale il traffico dei giorni scorsi

Tu sei Genova, il portale al servizio del cittadino... se il cittadino non bisogno di un servizio. Un altro sito internet legato agli enti pubblici liguri ha fatto flop. Si tratta di www.tu6genova.it gestito da Iride e Comune di Genova che dovrebbe sfornare in tempo reale notizie anche sull’andamento del traffico in città e che fornisce i dati anche all’altro portale del Comune www.mobilitypoint.it, per sapere cosa sta succedendo per le strade della città. Un progetto sulla carta vincente, con trentasei webcam che dovrebbero aggiornarsi ogni cinque minuti per fotografare gli angoli più insidiati dal traffico nel capoluogo ligure, dal centro alle periferie. Dovrebbero aggiornarsi, appunto, perché da giorni quelle telecamere sono ferme.
La scoperta l’ha fatta la redazione di «Babboleo News», l’emittente radiofonica di sola informazione in Liguria che, dopo aver scoperto che il portale del turismo ligure l’8 luglio riportava ancora gli eventi prenatalizi, ha scavato nel portale del Comune. Risultato: le webcam in pieno giorno fotografano una città buia, con le luci accese e priva di traffico. Nessuna delle telecamere, infatti, risulta attiva. Tutte bloccate tra il 7 di marzo e il 6 di luglio. Tutte inattive ed inutili. Un disservizio per ogni cittadino che prima di mettersi in viaggio sulle strade del capoluogo ligure, decidesse di dare una sbirciata a quello che succede per le strade della città.
Sbirciata inutile, tanto vale risparmiare di accendere il computer e avventurarsi per strada. Da dove nasce il disguido? La responsabilità è direttamente dell’assessorato alla mobilità del Comune o di Iride, la società comunale che gestisce il portale?
Agli occhi di un cittadino qualsiasi la responsabilità risulta comunque del Comune. È come se in una famiglia padre e madre si rimbalzassero la responsabilità su chi deve accudire il figlio malato. Ma il vicesindaco di Genova Paolo Pissarello, non lasciando dichiarazioni ufficiali a Babboleo, ha fatto dare risposta dalla sua segreteria: «Le telecamere in dotazione al Comune di Genova funzionano regolarmente- hanno fatto sapere gli uffici comunali-. Il problema del sito tu6genova.it è di diretta responsabilità di Iride. Contattate la società». Certo, un disservizio del genere da parte del Comune non merita l’interessamento dell’assessore alla mobilità. Meglio che la segnalazione di un disguido tecnico ad una società pubblica gestita dall’amministrazione di Tursi venga lasciata ai cronisti di un’emittente privata. Poi c’è chi dice che i giornalisti fanno solo danni.