Il «temporary store» entra in stazione

Centostazioni - la società mista tra Save e Fs per la gestione degli scali ferroviari - lancia la formula del «negozio a tempo», nel quale le offerte commerciali sono concentrate anche in poche settimane

Occasioni di shopping nelle stazioni. Nelle Stazioni ferroviarie di Padova e Treviso sono stati aperti (e lo saranno fino a fine gennaio), i nuovi Temporary Store a marchio, rispettivamente, "Doppelganger - Brooks Ltd" (abbigliamento maschile) e "Beckis" (accessori - make-up). Dal 10 dicembre, fino a giugno, apre poi alla stazione di Savona il nuovo punto vendita Fila (abbigliamento, calzature e accessori per uomo, donna e bambino), il primo di una serie di aperture previste dal brand nel network.
Gli store costituiscono i punti pilota del Circuito T, format per il retail che Centostazioni - società a capitale misto tra Fs e privati con capofila Save (aeroporto di Venezia)- sta lanciando a livello nazionale: si tratta di «negozi a tempo», la cui attività è concentrata anche in poche settimane, che offrono alle centinaia di migliaia di persone che quotidianamente frequentano le stazioni promozioni e opportunità di acquisto innovative e convenienti rispetto a quelle tradizionali.
La scelta di promuovere Temporary Store nelle stazioni nasce dall'analisi delle nuove frontiere del Retail, che vede lo sviluppo di spazi di vendita "temporanea" tra le vetrine delle strade più frequentate delle città, fondendo la dimensione dell'esperienza, della promozione e della vendita ai clienti.
Il particolare contesto delle stazioni - caratterizzate da flussi di frequentatori quotidiani, ripetuti e fidelizzati, con un target prevalentemente giovane e dinamico - offre, sia ai partner commerciali che ai clienti, un modo diverso di approcciare lo shopping e il tempo libero.
I partner commerciali possono contare su locali dal layout omogeneo e riconoscibile, caratterizzato da linee eleganti e funzionali, pronti a ospitare categorie merceologiche differenziate. Oltre che alla vendita tradizionale e promozionale, gli spazi predisposti da Centostazioni possono essere destinati a test o lancio di nuovi prodotti, oltre che alla promozione di eventi, nonchè all'introduzione di nuove reti di franchising.
Il progetto "Circuito T" si contraddistingue soprattutto per la flessibilità della formula, sia in termini di durata del contratto - da 14 giorni ad un anno - sia di dimensioni degli Store - da 16 a 120 mq - sia di possibilità di aprire più Shop in contemporanea o con progetti itineranti in diverse stazioni del network nazionale.
A Padova, Treviso e Savona alle attività commerciali già presenti (bar, ristorazione, edicola, libreria, cioccolateria, supermarket, accessori) si aggiungono nuove categorie merceologiche "di impulso" per soddisfare i desideri di clienti e viaggiatori.