Tendenze Boom del tennis indiano: quattro società e seimila giocatori

Il badminton oggi ha seimila tesserati solo tra Milano e provincia dove operano anche quattro società sportive: la Bc Milano di Sesto, Quindicizero, Junior Badminton club e Associazione Geco. Il badminton è nato in India nel XIX secolo e si dice sia stato portato in Europa da alcuni ufficiali inglesi. Colpo risolutore del gioco è lo smash, dove il volano può superare anche i duecento chilometri all’ora. I canoisti milanesi invece sono circa 200, tutti tesserati Fick e organizzati in quattro società dilettantistiche sportive: anzitutto l'Idroscalo club, che ha gli atleti più forti d’Italia e 100 tesserati; seguono il Cus Milano, il Centro provinciale propaganda canoa e il Canoa club Milano (che ha anche una sezione di tiro con l’arco da canoa). Nell’ultima settimana di giugno i tifosi di questa disciplina si raduneranno a Piateda, in Valtellina, dove tra le rapide dell’Adda si disputeranno i campionati europei di discesa. Il baseball milanese ha circa 200 tesserati Fibs (Federazione italiana baseball e softball), 150 dei quali gestiti dalla Milano 1946 e 50 dalla Ares, l’altra società milanese (Serie B) di stanza al campo Saini e che ha in squadra Nicola Fasani, bassista di Elio e le Storie Tese. Per far conoscere questo sport, dal 15 al 25 giugno presso il campo Kennedy (lo spazio per gli juniores è tuttora agibile mentre la prima squadra si allena a Senago in vista dei Mondiali di settembre) si svolgerà un «Camp» per ragazzi dagli otto ai 16 anni. Anche l’hockey su prato avrà una vetrina tutta per sé. L’appuntamento è all’Idroscalo dove da metà giugno a fine luglio si alterneranno competizioni e dimostrazioni grazie al coinvolgimento della Provincia. I tesserati Federhockey nel Milanese sono circa 200. Infine per i tifosi di questo sport che richiede destrezza e capacità tattiche, dal 5 al 7 giugno prossimi si svolgerà al Vigorelli il Campionato italiano Under 18.