Tennis, prende il via a Pegli l’ultimo torneo open genovese

Claudio Rossini

Al circolo tennistico Pegli 2 inizia oggi l'ultimo torneo open genovese. Sulla superficie veloce del circolo pegliese sono in gara un buon numero di giocatori di classifica 2.2 che assicurano uno spettacolo per palati fini. Il giudice arbitro Mario Di Stefano con Andrea Volonteri e Massimiliano Longato nelle vesti di direttore del torneo hanno completato le operazioni preliminari per un tabellone che comprende ben 44 tennisti provenienti dal Piemonte, dalla Lombardia, dall'Emilia, dal centro tecnico di Tirrenia guidato dal Davis man Renzo Furlan e, naturalmente, dai molti genovesi tra i quali spiccano Filippo Figliomeni (testa di serie n° 2) ed Enrico Wellenfeld (3). La testa di serie n° 1 è stata assegnata al portacolori del Tc Alba Jordan Kanev che scende a Genova con ottime credenziali. Un altro giocatore del Tc Alba, Andrea Bonafin, è la testa di serie n° 4. Daniel Lopez (Tirrenia), finalista nell'ultima edizione vinta alla grande dal bresciano Mattia Livraghi, con Stefano Bracchi del Tc Vittorino da Feltre di Piacenza, Andrea Alviano del Tc Vittoria Cambiano (TO), Alessandro Arginelli del Tc Sassuolo e Matteo Trevisan (Tirrenia) sono gli outsiders capaci di riservare qualche sorpresa e qualche dispiacere ai favoriti della vigilia. Subito impegnati Manuel Falcone e Mario Mossa due giovani genovesi a cui non mancano le qualità tecniche. Il tabellone a qualificazione prevede nei primi turni diversi incontri equilibrati in attesa dell'entrata in gara dei favoriti. Si gioca fino a domenica 26 con orario pomeridiano e serale. Ingresso libero.