Tennis, Sanna fa il bis ai campionati assoluti

Claudio Rossini

È Tommaso Sanna il trionfatore dei campionati assoluti liguri di tennis. Per la seconda volta iscrive il suo nome nell'albo d'oro dei campionati voluti e organizzati dal Park Tennis di via Zara. Suo il singolare in un tabellone affollato e suoi anche i titoli di doppio maschile, a fianco di Pietro Ansaldo, e di doppio misto con Cristina Campese che porta a casa anche il titolo del doppio femminile conquistato con Alice Botto.
Sanna ha regolato in scioltezza nei quarti l'U 14 Francesco Picco autore di un ottimo torneo e proveniente dal primo turno, in semifinale l'amico Tommaso Cafferata e, in una finale sottolineata dagli applausi di un pubblico competente, il suo compagno di doppio Pietro Ansaldo. Numerosi gli spunti di bel gioco conditi dalla validità tecnica dei due protagonisti che hanno evidenziato colpi e fasi di tutto rispetto. Sanna ha voluto, più dell'avversario, la vittoria che ha conquistato al terzo match point regolando il rivale con un doppio 6/3. Nell'arco della settimana gialloblu bene anche Alberto Carbonaro che, dopo le note traversie, ha ripreso con buoni risultati. Tra questi la vittoria su Enrico Wellenfeld, non brillante come in precedenti occasioni, e l'onorevole sconfitta con Ansaldo costretto al terzo set.
Bene anche l'U 18 Filippo Rava arrivato ai quarti. Anche il singolare femminile, con protagoniste l'esperta Elena Pioppo e l'U 18 Giulia Calvi, ha offerto una finale combattuta che la maggiore esperienza della finalese ha sempre tenuto in pugno nonostante le partenze impetuose della giovane Calvi. Il gioco variato della Pioppo ha bene imbrigliato l'irruenza della Calvi offrendo fasi di gioco godibile con il risultato mai in dubbio (6/2,6/3). Come quello maschile, anche il ricco tabellone femminile ha offerto diversi incontri combattuti e risolti alla terza frazione; vedi la semifinale tra la Pioppo e l'U 18 ponentina Gabriella Polito e quella fra le genovesi Giulia Calvi e Alice Botto. Esce soddisfatta dal torneo l'U16 Eleonora Baldini arrivata ai quarti. Nei doppi, Sanna e Ansaldo si sono affermati su Wellenfeld-Caroni e Sanna ha fatto tris con Cristina Campese superando in finale la coppia Alice Botto-Stefano Caroni.La Botto si è rifatta nel doppio femminile e, a fianco della compagna Cristina Campese aggiudicandosi il titolo con la vittoria in finale sulle giovanissime Gabriella Polito e Giorgia Sampietro.