Il tenore Porta: collasso in scena

Un collasso in scena ha colpito il tenore Gustavo Porta mentre cantava nella terza e ultima replica del Nabucco alle Muse di Ancona. L’artista 38enne, impegnato nel ruolo di Ismaele, si è sentito male ed è caduto davanti agli altri cantanti e al pubblico, che gremiva il teatro per lo spettacolo pomeridiano dell' opera di Giuseppe Verdi, diretta da Bruno Campanella con la regia di Daniele Abbado. Immediatamente soccorso, Porta è stato trasferito all'ospedale. Si è già ripreso, ma i sanitari stanno valutando le sue condizioni generali. Porta è svenuto alla fine del prima parte dell'opera, interrotta per un quarto d'ora e poi ripresa regolarmente senza di lui (Ismaele non ha altre entrate importanti nel prosieguo dello spettacolo).