Tenta di corrompere la polizia che lo multa

Lo ferma una pattuglia della polizia stradale e per non farsi togliere i punti sulla patente ha tentato di corrompere i due agenti tirando fuori dalle tasche un bel po’ di «bigliettoni». «Vi prego non toglietemi i punti, vi pago». È quanto ha detto ieri pomeriggio A.C., di 53 anni, di Veroli a due agenti della polizia stradale di Sora, che lo avevano fermato in via Villa Carrara, nella zona industriale della città. L’uomo, oltre a essere stato multato per eccesso di velocità, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Cassino con l’accusa di tentativo di corruzione.