Tenta di violentare una donna in via Mansueto

Via Mansueto a Certosa al centro della cronaca non solo per i furti in casa. L’altra sera, infatti, una giovane donna di 35 anni è rimasta vittima di un’aggressione e di un tentativo di violenza. Erano circa le 21 quando la donna, che stava rientrando a casa, è stata avvicinata da un individuo che dopo averle chiesto un rapporto sessuale l’ha aggredita scaraventandola a terra. Per fortuna le grida della malcapitata sono state avvertite da una signora che si è affacciata alla finestra e, messasi a sua volta ad urlare, ha fatto fuggire l’aggressore. Alla telefonata ai carabinieri hanno risposto due pattuglie del Nucleo Radiomobile che si sono messe subito alla ricerca del maniaco. Poco dopo i carabinieri lo hanno individuato nella vicina via Ariosto e lo hanno arrestato. È M.B., genovese quarantasettenne. All’ospedale di Sampierdarena la giovane aggredita è stata giudicata guaribile in 8 giorni per contusioni ed escoriazioni agli arti e al collo. L’arrestato dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni.