Tenta una violenza in ascensore: egiziano in manette

Un giovane egiziano è stato arrestato ieri sera per aver molestato, nell’ascensore di un palazzo di via Watt, nella zona sud di Milano, una trentaduenne romena. La donna, rincasando intorno alle 21.40, ha scorto una persona che la seguiva nell’androne, infilandosi poi con lei nell’ascensore. Nella cabina, B.S, un venticinquenne egiziano irregolarmente in Italia, dopo avere provato un approccio utilizzando un inglese sgrammaticato - secondo il racconto della donna - è passato agli apprezzamenti pesanti mettendole anche le mani addosso e tentando di baciarla con la forza. Quando l’ascensore è giunto al piano, vista la resistenza incontrata, B.S. se ne è andato, ma lei ha subito raccontato l’episodio al fidanzato che ha chiamato immediatamente le forze dell’ordine. Il giovane uomo è stato rintracciato e fermato poco distante