Tentano la rapina armati di spranghe

Quattro cittadini di nazionalità polacca, senza regolare permesso di soggiorno, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile subito dopo aver tentato di rapinare un cittadino italiano. Tutto è successo domenica sera in via del Portico D’Ottavia dove i quattro hanno minacciato la vittima brandendo alcune spranghe di ferro e un cacciavite, intimandogli di consegnare tutto il denaro. Nel tentativo di sottrarsi alla rapina, l’uomo ha ricevuto un pugno che lo ha mandato a terra. L’aggressione è stata notata da un conoscente della vittima che dopo aver chiamato al 112 ha cercato di allontanare i rapinatori però senza successo, ricevendo anche lui degli spintoni. L’arrivo di una pattuglia dei carabinieri ha consentito di bloccare ed arrestare i quattro malviventi trovati in possesso di due spranghe di ferro, un cacciavite di grosse dimensioni e un sampietrino, utilizzati per la tentata rapina. I due italiani sono stati medicati all’Ospedale Nuovo Regina Margherita.