Tentano uno stupro Fermati due marocchini

Le ha prima strappato la borsetta di mano alla ricerca di portafogli e cellulare, poi, mentre un complice teneva fermo il fidanzato, ha incominciato a palpeggiarla e solo l’intervento dei carabinieri ha evitato il peggio. Era da poco passata la mezzanotte, quando una coppia di ventiquattrenni ecuadoregni stava passando sotto il cavalcavia del quartiere Crocetta a Cinisello. All’improvviso i due sono stati avvicinati da alcuni marocchini che li hanno bloccati. I nord africani hanno prima preso la borsa poi uno dei due ha tentato di strapparle la maglietta. Il fidanzato però è riuscito a divincolarsi, prendere la fidanzata per mano e fuggire via urlando. Attirando così l’attenzione di un equipaggio dei carabinieri, intervenuti tempestivamente per salvare la coppietta e arrestare i due stupratori.