Tentano di violentarla nel cortile della scuola

Una ragazzina di 14 anni è riuscita a sfuggire a un tentativo di violenza sessuale nel cortile della sua stessa scuola. L'alunna, di origine marocchina, si trovava nel cortile della scuola media di Verdellino, in provincia di Bergamo, quando è stata circondata da tre giovanissimi immigrati (si tratta di un albanese e un senegalese di 12 anni e un tunisino di 13) che l'hanno bloccata e hanno tentato di abbassarle i pantaloni. La ragazza è però riuscita a scappare e a chiamare il padre, che ha avvisato il 112. I carabinieri sono riusciti a bloccare i tre aggressori, che sono stati segnalati al tribunale dei minori di Brescia.