Tentata corruzione in Belgio-Polonia

Varsavia. Un nazionale polacco, Jacek Bak, ha denunciato di aver subito un tentativo di corruzione prima della partita di mercoledì con il Belgio valida per le qualificazioni europee. Il giocatore ha riferito che uno sconosciuto gli avrebbe proposto di vendere l'incontro promettendogli del denaro in cambio della sconfitta della sua squadra. L'incontro è invece stato vinto dalla Polonia per 1-0. Secondo un giornale polacco la somma di denaro promessa a Bak ammonterebbe a 10 mila euro. L’Uefa aprirà un’inchiesta e non esclude che il tentativo di corruzione possa essere partito dal giro delle scommesse clandestine.